Comunicati stampa Ateneo

OPEN DAY UNISANNIO: PORTE APERTE PER PIù DI 700 STUDENTI

 

 

Data: 31/03/2016

Allegati:

   

 

 

C.S.31.03.16
OPEN DAY UNISANNIO
700 studenti accolti nei 3 dipartimenti per sperimentare la vita universitaria

Porte aperte all’Università del Sannio. L’Open Day 2016 ha ospitato più di 700 studenti delle scuole superiori per presentare l’offerta formativa, i servizi e i benefici erogati dall’ateneo sannita.
“Una giornata particolare per l’Unisannio – ha dichiarato il rettore Filippo de Rossi – che è servita ai giovani studenti per respirare un po’ di aria universitaria e arrivare alla scelta del percorso di studi in maniera più informata. Tutti dovrebbero avere la possibilità di frequentare l’università – ha continuato - perché da qui si parte per investire nel proprio futuro. Più della metà degli iscritti all’Università del Sannio scelgono il nostro ateneo perché altrimenti non avrebbero possibilità di accedere all’alta formazione. Siamo consapevoli di svolgere una funzione sociale molto importante per il territorio”.
Numerose le attività programmate nei tre Dipartimenti, dalla presentazione dei corsi di studio e degli sbocchi professionali, agli incontri con docenti e studenti tutor; dalla simulazione di lezioni su argomenti dei corsi universitari ad una vera seduta di laurea. Affollati i laboratori dove è stato possibile accedere alle più sofisticate strumentazioni e visionare attività di ricerca in corso. È stata organizzata una lezione in strada sotto l’Arco di Traiano per ammirarlo e ragionare del diritto di Roma antica che ancora costituisce la trama e l’ordito degli ordinamenti europei.
I ragazzi hanno anche avuto l’occasione di parlare con gli studenti più anziani, significativa è stata infatti la collaborazione offerta dalle diverse associazioni universitarie studentesche.

C.S.30.03.16
DOMANI PORTE APERTE ALL’UNIVERSITÀ DEL SANNIO
In programma anche lezioni in strada e demo tecnologiche
per scoprire le opportunità Unisannio
Open Day 31 Marzo 2016

Domani 31 marzo, l’Università degli Studi del Sannio apre le sue porte agli studenti delle scuole superiori e alla città. L’appuntamento per i circa 700 partecipanti è intorno alle 9.30 nelle diverse sedi universitarie presenti a Benevento. Un momento di orientamento per i giovani studenti che a breve dovranno decidere del loro futuro.
Palazzo De Simone in Piazza Arechi II (Piazzetta Vari) per GIURISPRUDENZA; Edificio SEA in Via Delle Puglie 82 per ECONOMIA; Via Port’Arsa 11 per SCIENZE e TECNOLOGIE; Palazzo Bosco Lucarelli e Palazzo Giannone al Corso Garibaldi per INGEGNERIA.
Oltre all’Ufficio Scolastico provinciale, tra le scuole coinvolte si segnalano il Liceo “Virgilio Marone” e l’Istituto Oscar D’Agostino di Avellino; il Liceo Classico Pietro Giannone; il Liceo Classico Virgilio; l’IPSAR “LE STREGHE”; l’I.I.S. “G. Alberti”; il Liceo Scientifico Rummo e l’Istituto Galilei-Vetrone di Benevento.
In programma lezioni, visite e attività per scoprire le opportunità di studio e gli sbocchi occupazionali offerti dall’Università del Sannio.

Programma di INGEGNERIA

Al Dipartimento di Ingegneria, l’appuntamento è alle 10 a Piazza Roma con l’associazione studentesca UnIng che organizzerà gli studenti in gruppi per condurli in visita alle principali strutture del Dipartimento. Ogni gruppo sarà quindi accompagnato verso la Demo-Room allestita a Palazzo Giannone, dove docenti, ricercatori ed ex studenti di Ingegneria presenteranno tecnologie studiate e sviluppate presso lo stesso dipartimento. Nell’aula G12, invece, saranno proiettati brevi filmati relativi ad alcune attività di ricerca e a prototipi sviluppati sia nell’ambito di iniziative scientifiche che didattiche. Al loro ingresso nell’aula G12, gli studenti ospiti riceveranno materiale informativo sui corsi di laurea e potranno interagire con i docenti per avere ulteriori informazioni. Completata la proiezione dei filmati, il prof. Umberto Villano, direttore del DING, presenterà l’offerta formativa del Dipartimento e introdurrà lo spazio dedicato alla presentazione delle opportunità occupazionali offerte dai corsi di laurea con la partecipazione straordinaria di Alessandro Pane, responsabile R&D Ericsson Italia. Pane lavora in Ericsson dal 1985, dove ha coperto con successo diverse posizioni di gestione e di pianificazione tecnica. La sua carriera è stata caratterizzata da diversi incarichi internazionali in Svezia e in altri siti Ericsson nel mondo.
La giornata si concluderà con una demo – dal titolo “Sensing the motion: Cattura il movimento!”- che vedrà anche la partecipazione degli studenti ed insegnanti ospiti in un’esperienza live.


Programma di SCIENZE E TECNOLOGIE

Al Dipartimento di Scienze e Tecnologie il direttore del DST, il professore Fernando Goglia saluterà gli studenti alle ore 10.15 illustrando i diversi percorsi di studio e gli sbocchi occupazionali offerti dall’area scientifica, con specifici consigli ai ragazzi che presto muoveranno i primi passi nel mondo universitario. Subito dopo, per orientare sugli argomenti riguardanti l’area di Biologia e quella di Geologia, sono previste due lezioni aperte. Il professore Vittorio Colantuoni si soffermerà su "Le nuove frontiere della biologia molecolare ai giorni nostri" e il professore Francesco Maria Guadagno su: "Consapevolezza: l’alluvione di Benevento dell’ottobre 2015”.
Dalle ore 12 alle ore 13 gli studenti visiteranno i laboratori rapportandosi in maniera diretta e costruttiva col mondo scientifico, visionando alcune delle attività di ricerca in corso.

Programma di GIURISPRUDENZA
Articolato il programma del Dipartimento DEMM, sia per l’area di Giurisprudenza che per Economia.
Per Giurisprudenza, appuntamento alle ore 10.15 sotto l’Arco di Traiano, per ammirarlo e ragionare del diritto di Roma antica che ancora costituisce la trama e l’ordito degli ordinamenti europei. Le divinità, le istituzioni giuridiche e politiche raffigurate ci presentano i messaggi che l’imperatore Traiano desiderava convogliare sul buon governo della res publica in occasione dell’inaugurazione di una variante della Via Appia che collegava Roma a Brindisi. La prof.ssa Aglaia McClintock discuterà con gli studenti dei romani, giuristi per vocazione.

A Palazzo De Simone alle ore 10.15 i professori Ernesto Fabiani e Nicola Lettieri offriranno un’introduzione agli orizzonti scientifico-applicativi dischiusi, in ambito giuridico, dallo sviluppo delle tecnologie dell’informazione e dall’evoluzione in senso computazionale delle scienze sociali. Saranno presentate alcune ricerche ai confini tra informatica, scienza e diritto, una carrellata che andrà da CrimeMiner, software sperimentale per lo studio delle reti criminali, a Legal Battles!, videogame multiplayer utilizzato presso l’Università del Sannio per supportare l’apprendimento del diritto processuale attraverso la simulazione di un processo reale.

Sempre a Palazzo De Simone alle ore 11.00 il prof. Gaetano Pecora tenterà di rispondere ai seguenti interrogativi: quando parliamo di libertà intendiamo tutti la stessa cosa? La libertà è una o plurima? Per dire: la libertà liberale è la stessa libertà dei democratici? E se è plurima, che rapporto c'è tra le varie libertà? Di dipendenza o di indipendenza? Domande molteplici, come si vede, le cui risposte vogliono fornire una mappa ragionata per non smarrirsi nel mondo sempre più complesso e pericolosamente caotico della politica.

A Palazzo De Simone dalle ore 10.30, i docenti Katia Fiorenza, Marco Mocella ed Annamaria Nifo presenteranno con il supporto degli studenti delle associazioni studentesche l’offerta formativa del Corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza. Accanto al nuovo piano di studio dedicato ad Ambiente e Territorio attivo dall’a.a. 2016/2017, saranno descritte le diverse convenzioni per i tirocini e le ricche opportunità di internazionalizzazione che sono previste per esami di profitto e placement. Nel corso della mattinata gli studenti potranno ammirare da vicino splendide vedute risalenti al XVIII secolo di Benevento e dei suoi principali monumenti e alcuni dei più significativi volumi presenti nel Fondo librario antico della Biblioteca del Demm. Assistiti dalla prof.ssa Cristina Ciancio e dal dott. Gustavo Adolfo Nobile Mattei, i ragazzi avranno modo di sfogliare personalmente pregiate edizioni cinquecentesche, seicentesche e settecentesche di contenuto giuridico, filosofico e teologico ed essere così introdotti ad una delle modalità didattiche utilizzate nel Corso di storia dell’esperienza giuridica.

Alle ore 12.00, agli studenti in visita sarà poi permesso di assistere ad una seduta di laurea presieduta dal decano della Facoltà di Giurisprudenza, la prof. Rosanna Pane, nella suggestiva cornice della Sala Lettura di Palazzo De Simone, e poter così condividere l’emozione della celebrazione del momento conclusivo del percorso di studi del Corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza.

Programma di ECONOMIA

Per Economia del Dipartimento DEMM, all’Edificio SEA, alle ore 10-11, seminario su “Probabilità e Statistica: Impossibile farne a meno”. Il prof. Antonio Lucadamo evidenzierà l’importanza della probabilità e della statistica nella vita di tutti i giorni. Facendo ricorso ad esempi legati ad eventi realmente accaduti in passato, si sottolineerà come l’uso appropriato della statistica avrebbe potuto portare a compiere le scelte giuste e, in alcune situazioni, anche a salvare vite umane.

Alle ore 11-12: “Marketing e Comunicazione: come attirare clienti con un messaggio efficace”. Dopo aver brevemente discusso del concetto di marketing e del ruolo della comunicazione nella più ampia strategia di marketing, il prof. Angelo Riviezzo si soffermerà sulle caratteristiche che rendono efficace e, spesso, indimenticabile un messaggio pubblicitario. Saranno proiettati alcuni degli spot più belli e più famosi di sempre e si ragionerà sulla logica seguita per costruirli. Si discuterà, in particolare, della capacità di suscitare emozioni, del coinvolgimento di testimonial famosi e dei diversi obiettivi perseguibili con un messaggio pubblicitario.

Nel corso della mattinata gli studenti verranno accompagnati dal prof. Matteo Rossi a visitare le aule, i laboratori e gli spazi comuni del Plesso Didattico di via delle Puglie, e i docenti Luca Greco, Paola Mancini e Concetta Nazzaro, presenteranno l’ offerta formativa dei corsi di laurea in Economia e Statistica, con la nuova Laurea triennale in Economia bancaria e finanziaria e i nuovi indirizzi dell’offerta formativa. Agli studenti saranno inoltre presentate le molte opportunità di internazionalizzazione dei corsi di laurea e dei tirocini a cura del prof. Biagio Simonetti Delegato Erasmus del DEMM, e le prospettive di supporto per l’inserimento nel mondo del lavoro offerte dalle convenzioni attive presso il Dipartimento.

Alle ore 12.10, gli studenti incontreranno tutte le associazioni studentesche nella nuova Sala Biblioteca e potranno confrontarsi liberamente con i loro colleghi, conoscere esperienze, chiedere consigli, ed entrare direttamente in contatto con la vita studentesca e con le molte iniziative culturali, sportive, e ludiche organizzate direttamente dagli studenti del DEMM e di tutto l’Ateneo.

C.S.23.03.16
OPEN DAY UNISANNIO
31 marzo 2016
IL RETTORE INCONTRA LA STAMPA A PIAZZA GUERRAZZI
Ore 10.00 – Rettorato (I Piano Palazzo San Domenico)

Porte aperte all’Università del Sannio. Il 31 marzo sarà “Open Day” per studenti, genitori e insegnanti che vorranno entrare in contatto con la realtà universitaria e iniziare un percorso di orientamento individuale.
Un’occasione per conoscere e approfondire l’offerta formativa, i servizi e i benefici erogati dall’Università del Sannio.
Numerose le attività in programma nei tre Dipartimenti dell’ateneo: presentazione dei corsi di studio e degli sbocchi professionali, incontri con docenti e studenti tutor; simulazione di lezioni su argomenti dei corsi universitari, possibilità di assistere ad una seduta di laurea, attività all’interno dei laboratori. Al momento sono circa 700 gli studenti prenotati che parteciperanno alle attività in programma.
Alle ore 10, il rettore Filippo de Rossi incontrerà la stampa al Rettorato di Piazza Guerrazzi per lanciare un messaggio di saluto ai giovani studenti e alle loro famiglie, prima di incontrarli direttamente nella aule dell’università.

Nei singoli Dipartimenti il programma è così articolato:

L’area Giurisprudenza del Dipartimento di Diritto Economia Management e Metodi Quantitativi (DEMM) dalle ore 10.15 coinvolgerà gli studenti in due seminari, uno in strada nei pressi dell’Arco di Traiano per “Riflessioni sull’ideologia imperiale nell’Arco di Traiano”, l’altro nella Sala Lettura di Palazzo De Simone su “Videogame, computer, scienze, il sorprendete futuro del diritto”. Alle 11 è previsto un terzo incontro, sempre a Palazzo De Simone, su “La libertà, le libertà”.
Alle 12 si assisterà ad una seduta di laurea mentre durante la mattinata nella Sala del Consiglio sarà illustrata l’offerta formativa di Giurisprudenza e nella Sala Riviste si potranno visionare i testi giuridici del fondo antico del DEMM. Alle 13 sarà offerto un buffet.

Per l’area di Economia e Statistica del Dipartimento DEMM sarà presentata l’offerta formativa nella Sala Ciardiello del complesso universitario di via delle Puglie mentre nell’Aula Magna, dalle ore 11, partiranno i seminari su “Probabilità e statistica: impossibile farne a meno” e su “Marketing e comunicazione: come attirare clienti con un messaggio efficace”. Alle 12.30 sarà possibile incontrare le associazioni studentesche e alle 13 partecipare ad un buffet.

Per chi fosse interessato ai corsi del Dipartimento di Ingegneria, l’appuntamento è a Piazza Roma con l’associazione studentesca UnIng. Previste visite nelle principali strutture del Dipartimento e alla Demo-Room di Palazzo Giannone. Alle 10.45 nell’aula G12 di Palazzo Giannone partirà la proiezione video sulle attività del Dipartimento e successivamente il prof. Umberto Villano, direttore del DING presenterà l’offerta formativa. Gli sbocchi occupazionali saranno illustrati da Alessandro Pane, responsabile R&D Ericsson Italia. Infine un live demo a cura del L.E.S.I.M. – Unisannio su “Sensing the motion: Cattura il movimento!”.

Al Dipartimento di Scienze e Tecnologie il direttore del DST, il prof. Fernando Goglia saluterà gli studenti alle 10.15. Subito dopo sono previsti i seminari del prof. Vittorio Colantuoni su "Le nuove frontiere della biologia molecolare ai giorni nostri" e del prof. Francesco Maria Guadagno su: "Consapevolezza: l’alluvione di Benevento dell’ottobre 2015”.
Dalle ore 12 alle ore 13 sarà possibile visitare i laboratori.