CAS: Maratona

Comitato di Ateneo per lo Sport

Contatti

Delegato alle Attività Sportive degli studenti: Dott Francesco Fiorillo.

Piazza Guerrazzi,1 82100 Benevento
Tel +39 0824305010 Fax +39 082423648 mail: cas@unisannio.it

Iniziative effettuate:

Maratona di Tromso (Norvegia), 20 giugno 2010

Lo studente Marco Ferriero dell’Università degli Studi del Sannio, partecipa alla Maratona di Tromso come atleta del Comitato di Ateneo per lo Sport presieduto dal prof. Francesco Fiorillo, giungendo 2° assoluto, con il tempo di 1 ora 18 minuti e primo posto di categoria.

 

La maratona di Tromso costituisce un singolare riferimento internazionale per gli atleti di tutto il mondo, in quanto, svolgendosi in occasione del solstizio d’estate, ad alte latitudini, consente lo svolgimento della gara a cavallo della mezzanotte. L’importanza di questa manifestazione sta crescendo notevolmente negli ultimi anni e l’edizione 2010 ha visto oltre 2000 atleti provenienti da tutto il mondo.
La gara si è svolta con condizioni metereologiche a dir poco ostiche con  la pioggia che ha fatto da padrone ed il vento freddo che faceva abbassare la percezione del calore al di sotto della temperature esterna già di per se bassa (1 grado sopra lo zero) per il periodo.
Gara partita nel segno dell'accortezza; infatti, al primo km erano 10 le persone  che componevano il gruppo di testa poco distanziato Ferriero in 11° posizione. Al 4 km gruppo di testa scemato a 6 persone , in questa fase Ferriero approfittando di un tratto in salita passa al comando tentando un piccolo attacco per sondare gli avversari che nella discesa successiva rispondono e allungano. all' 7 Km il gruppo di testa è formato da 4 persone con Ferriero 5° distanziato di 30 secondi, ma il rappresentante dell'Università degli Studi del
Sannio non si scoraggia e cerca di ricucire lo svantaggio nel finto falsopiano a salire, cosa che riesce nei pressi del 12 km. Ferriero appena raggiunto il gruppetto di testa rompe gli indugi e con l'intenzione di scemare il gruppo aumenta considerevolmente l'andatura, obiettivo raggiunto in quanto al 14 km sono solo 2 gli atleti che si contendono la vittoria e tra questi il più deciso sembra Lo Studente Italiano. Cosi incomincia una serie di scatti e controscatti che vedono Ferriero nettamente superiore quando la strada sale, infatti  l'intenzione di Marco è quella di avvantaggiarsi in salita per non subire l'Atleta Norvegese in discesa. All'ultima salita degna di rilevanza Ferriero è da solo in testa seguito a breve distanza dall'Atleta locale. A pochi km dal traguardo dove la discesa si fa più ripida l'atleta Scandinavo piazza l'allungo decisivo e guadagna metri sull'italiano. Ferriero cerca di
ricucire in pianura e sui brevi cavalcavia. Il duello entusiasma il pubblico che vede le immagini sui maxi schermi in diretta e dal vivo lungo il percorso. Anche se nelle ultime fasi Ferriero ha 50 m di svantaggio non demorde cosa che mette ancora di più in crisi  il Norvegese già in evidente difficoltà ma la discesa finale non porta nessun cambiamento e la classifica rimane invariata. Ferriero conquista cosi un risultato prestigiosissimo.


Marco Ferriero

 

Marco Ferriero.